INGV : Dal 10 luglio a Stromboli e Vulcano riaprono gli Info Point scientifici per i visitatori

Dal 10 luglio a Stromboli e Vulcano gli Info Point dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) riaprono le porte per accogliere i visitatori, turisti e non, in un percorso conoscitivo delle terre vulcaniche eoliane.
Punto di riferimento da oltre vent’anni, i due Info Point, noti come Centro Informativo INGV di Stromboli e Centro Informativo INGV “Marcello Carapezza” di Vulcano, sono centri di informazione scientifica realizzati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in collaborazione con il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile.

TURISMOMartedì 6 luglio 2021 – 10:43Estate, a Stromboli e Vulcano riaprono gli Info Point INGVCentri di informazione scientifica a disposizione dei visitatoriEstate, a Stromboli e Vulcano riaprono gli Info Point INGV
Con Scegli Oggi di Enel Energia hai -30% sul prezzo di listino della componente energia.
Con Scegli Oggi di Enel Energia hai -30% sul prezzo di listino della componente energia.
Enel
Roma, 6 lug. (askanews) – Dal 10 luglio a Stromboli e Vulcano gli Info Point dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) riaprono le porte per accogliere i visitatori, turisti e non, in un percorso conoscitivo delle terre vulcaniche eoliane.
Punto di riferimento da oltre vent’anni, i due Info Point, noti come Centro Informativo INGV di Stromboli e Centro Informativo INGV “Marcello Carapezza” di Vulcano, sono centri di informazione scientifica realizzati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in collaborazione con il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile.

Durante il periodo estivo, quando l’afflusso di turisti e residenti è maggiore, l’INGV – spiega una nota – mette a disposizione dei visitatori delle isole team specializzati di ricercatori per illustrare il fascino del vulcanismo eoliano e i rischi ad esso connessi. Percorsi integrati, eventi vulcanici nella storia recente e i fenomeni naturali ad essi connessi saranno il fulcro del viaggio conoscitivo che porterà i visitatori alla scoperta dei due vulcani siciliani, suggestivi e bellissimi, che affiorano dalle acque del Mar Tirreno.
I percorsi espositivi potenziati permettono, inoltre, di visualizzare in tempo reale l’attività di monitoraggio e sorveglianza geofisica e geochimica dei vulcani attivi delle isole Eolie, coordinati dal CME (Centro Monitoraggio Eolie) e di poter effettuare collegamenti con la Sala Operativa dell’Osservatorio Etneo di Catania. Un sistema integrato che l’INGV mette a disposizione per la migliore comprensione delle sue attività. Infatti, il monitoraggio costante delle attività vulcaniche e le ricerche scientifiche che continuamente vengono realizzate sulle loro strutture, portano i ricercatori a conoscere sempre di più i meccanismi che regolano questi giganti della natura, offrendo informazioni sempre di più utili nelle dinamiche della prevenzione dai rischi naturali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *